Khalil Gibran – Knopf

Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E’ il campo che seminate con amore e mietete con riconoscenza.

E’ la vostra mensa e il vostro focolare.

Poiché, affamati, vi rifugiate in lui e lo cercate per la vostra pace.

Quando l’amico vi confida il suo pensiero, non temete di dire no, né trattenete il vostro sì. E quando tace, il vostro cuore non smetta di ascoltare il suo cuore.

Nell’amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa nasce e viene condiviso con una gioia priva di lodi. Quando vi separate dall’amico non rattristatevi. Poiché le cose che più apprezzate in lui, potrebbero esservi più chiare durante la sua assenza, così come la montagna è più chiara allo scalatore dalla pianura. E non vi sia nell’amicizia altro scopo che l’approfondimento dello spirito.