Le persone sensibili sono destinate a soffrire più degl’altri, ma nessuno come loro sa vivere intensamente le emozioni. Meglio avere un cuore sensibile che un cuore di pietra.